Alternanza Scuola Lavoro

L’INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO

(creazione di un progetto di vita)

La problematica interessa in particolar modo il nostro Istituto perché Scuola Secondaria di Secondo Grado.

L’Istituto già opera sul piano della costruzione di un bilancio delle competenze che dia la possibilità all’alunno di intraprendere un percorso di inserimento sociale/lavorativo in linea con le sue specificità.

Tale operato è implementato e accompagnato dalla realizzazione di mirati percorsi di orientamento in uscita sia per gli alunni che portano a termine il percorso scolastico quinquennale, sia per gli alunni che desiderano avviare prima della fine del ciclo scolastico un percorso di formazione professionale o di apprendistato.

Questo tipo di attività, già prevista e applicata per gli alunni H (L. 104/92 e D.P.R. 24/02/94) nell’elaborazione del PEI e nella definizione del “Progetto di vita”, è estesa anche agli altri alunni BES, ovviamente, se necessario e in stretta collaborazione/condivisione con famiglia, operatori socio-assistenziali, specialisti.

A tal fine risulta strategico il lavoro sinergico tra la Funzione Strumentale per l’Inclusione e la Funzione Strumentale per l’Alternanza Scuola-Lavoro e l’Orientamento al mondo del lavoro, attraverso la costituzione di una specifica Commissione che si occupa dell’alternanza scuola lavoro per gli alunni con BES

 

Annunci